Insufficienze e brutti voti in pagella, esami di riparazione, compiti da svolgere e test d’ingresso da preparare?


I consigli di Matemagia per affrontare lo studio estivo!

D’estate il caldo, la voglia di vacanze e le giornate senza lezioni o impegni possono mettere a dura prova la voglia di studiare. Eppure bisogna trovare la giusta motivazione per affrontare i compiti estivi, per migliorare in vista del nuovo anno scolastico, oppure per colmare le lacune e recuperare i brutti voti ricevuti nell’ultima pagella.

Lo stesso può dirsi per gli studenti universitari che devono sostenere i test d’ingresso o preparare gli esami della sessione estiva.

Per tutti la prima cosa da fare è organizzare il tempo a disposizione.

Studio d'estate: tutti i trucchi per farlo senza rovinarsi le vacanze

Per studiare d’estate è necessario tenere presente pochi ma efficaci consigli per ottimizzare il tempo e ottenere risultati positivi.

  1. Il carico di studio deve essere organizzato tenendo in considerazione i giorni a disposizione. Così si evita di svolgere tutti i compiti all’ultimo minuto o di essere costretti a memorizzare troppe nozioni e argomenti in poco tempo.
  2. Bisogna programmare il calendario in base alle proprie esigenze e all’obiettivo da raggiungere. Per studiare ognuno ha momenti diversi: c’è chi si sente più carico al mattino, chi preferisce ritagliarsi qualche ora la sera. Dedicando allo studio i momenti della giornata più produttivi, è possibile prepararsi in modo più efficace senza rinunciare al riposo e ai divertimenti estivi. L’importante non è la quantità ma la qualità del tempo.
  3. Fate in modo di rimanere concentrati. Scegliete un posto tranquillo dove poter studiare, che sia a casa, in biblioteca o all’aperto. Fate in modo da evitare le distrazioni: attivate la modalità “non disturbare” sullo smartphone.

Questa strategia è fondamentale per chi ha ricevuto uno o più debiti: pensare di studiare in estate tutto il programma dell’anno di una o più materie sembra impossibile, ma organizzandosi per tempo si riesce a recuperare.

Concentrazione, organizzazione e metodo: queste le parole chiave per affrontare lo studio estivo, senza dimenticare di sfruttare al meglio il vostro tempo libero, fondamentale per ricaricare le pile e prendersi cura di sé stessi.

Imparare un efficace metodo di studio

Sembra incredibile, ma non molti sanno studiare. Le difficoltà spesso nascono proprio da un metodo non efficace. Imparare a studiare, seguendo le proprie attitudini e caratteristiche, permette di risparmiare tempo e apprendere i concetti in modo duraturo.

Un professore che ha esperienza di docenza, ripetizioni e recuperi scolastici, può essere decisivo per cambiare atteggiamento verso lo studio e imparare a farlo in modo piacevole e produttivo.

D’estate, quando la concentrazione cade e quando si ha voglia di dedicarsi al tempo libero e alle vacanze, può diventare ancora più difficile affrontare le materie da ripetere, o i test da apprendere.

Matemagia ha pensato a un sostegno didattico di alto livello e a programmi personalizzati di ripetizioni per tutta l’estate. Con un metodo collaudato da anni, i docenti riescono a strutturare corsi estivi, lezioni private, ripetizioni efficaci per affrontare compiti, recuperi ed esami.

Vuoi saperne di più su come studiare quest’estate senza rovinarti le vacanze?

Chiama Matemagia al numero tel. 051 0546959 – 328 7549970